Categorie
Uncategorized

I corpi delle donne e la società

🔄⁣Quanto le aspettative influenzano le relazioni?⠀

😰Quando conosciamo qualcun* quanto siamo insicur* di noi stess*?⠀

🗒Il discorso vale chiaramente per gli uomini e per le donne, anche se le donne al primo appuntamento si trovano ad affrontare più punti della lista da controllare.⠀

✔Ho fatto la ceretta per ogni evenienza?⠀

✔Ho l’intimo “giusto”?⠀

✔Sono sufficientemente sexy, ma non troppo da sembrare una facile (per carità! E poi, ma chi sono quelle facili?)?⠀

✔Capelli e trucco?⠀

✔Dio la mia pancetta/gambette/gambine *inserisci parte del corpo non in linea con lo standard* piacerà? Mi vergogno.⠀

⁉️Quante volte ci è capitato di sentirci insicure ad un appuntamento, a scendere in spiaggia con un pelo fuori posto e vergognarsi se si conosceva qualcuno, a modificare l’outfit in base alla “situazione peli”?⠀

☄Spesso il giudizio della società ci pesa addosso come un macigno.⠀

👀E influenza il modo in cui ci relazioniamo con l’altro sesso in tutte le situazioni della vita.⠀

🦄Il corpo deve piacere a noi e se piacerà a noi, piacerà a tutti, perché lo portiamo nel mondo con gioia e disinvoltura.⠀

🌹Tutti i corpi sono belli e sono validi!⠀

💬Che ne pensate? Scrivetemi un commento!⠀

📩Se la difficoltà ad accettare il proprio corpo dovesse essere tanto grande e dolorosa, scrivetemi in direct per fissare un appuntamento con me.⠀

Categorie
Uncategorized

Donne e canoni di bellezza

⁣Quante volte ci siamo specchiate e ci siamo fatte prendere dalle insicurezze?⠀

🔝Da sempre la società ha influenzato fortemente i canoni fisici a cui uomini e donne avrebbero dovuto rispondere per essere “belli”.⠀

♀️Sicuramente, le donne hanno sofferto maggiormente l’imposizione di questi canoni.⠀

🤰Nel paleolitico le statuette delle donne venivano rappresentate con seni e fianchi enormi, perché così rappresentavano la fertilità.⠀

🏃‍♀️Oggi, l’immagine della donna “bella” è quella che ha un corpo alto, snello, tonico, ma con seni e glutei sodi e senza cellulite o smagliature.⠀

🏃🏽‍♀️Ah, dimenticavo, senza peli e abbronzato.⠀

👝Ah, e la pelle del viso liscia, senza rughe, senza brufoli, punti neri e le così dette “imperfezioni”.⠀

💄Un viso truccato, curato, con i capelli in ordine e senza ricrescita, per favore.⠀

🖥Queste sono solo alcune dei messaggi co cui veniamo bombardate sin da bambin*.⠀

👧🏼👦Eh sì, sia maschi che femmine. ⠀
👧🏽Tanto che noi donne iniziamo a combattere con corpo, capelli e brufoli già alle scuole medie.⠀

🖤E ci riempiamo di insicurezze e paure.⠀

👦🏽Ma anche gli uomini si costruiscono nel loro immaginario collettivo l’aspettativa di QUELLE donne.⠀

🌀Si attiva così un circolo vizioso per cui tutt* ci creiamo aspettative su noi stesse e sull’altra.⠀

😎Su come dobbiamo apparire per essere attraenti, sexy, belli.⠀

❌Come se tutto il nostro essere dipendesse da lì.⠀

💣L’adolescenza, un periodo già complesso per la definzione della propria immagine di sé, è reso ancora più difficile da questo incessante bombardamento di aspettative.⠀

🍽Non a caso (ma non solo per questo, ci sono tante dinamiche relazionali da considerare) l’esordio di molti disturbi alimentari avviene proprio tra in questo periodo.⠀

❓Cosa ne pensate?⠀⠀
💬Lasciatemi un commento ⠀
📩Scrivetemi in direct se le difficoltà ad accertarvi sono tanto difficili da affrontare

Categorie
Uncategorized

Il ruolo delle donne nel mondo

❓Tutto questo, come influenza la nostra immagine di noi e le relazioni che costruiamo da adulti?

🌍In maniera inconsapevole agiscono sull’immaginario collettivo, andando a creare un pregiudizio su cosa il mondo si aspetta da noi in quanto uomo o donna e quindi anche sulle relazioni di coppia.

🤱🏽Per cui la donna spesso nelle relazioni va a ricoprire un ruolo di cura, come giocava con le bambole ora si fa carico dei figli e della famiglia.

🙅🏻‍♀️Siccome le brave ragazze hanno sempre avuto storie serie ed esclusive, a volte si vive una sessualità in cui non ci si sente libere di esplorare troppo.

👨🏼‍💼L’uomo si fa carico della parte economica, lui lavora e porta i soldi a casa, se non riesce spesso avverte un forte senso di fallimento.

🙅🏿‍♂️Le emozioni sono poco esplorate, anche nelle relazioni, l’uomo emotivo non è mai presentato come un uomo forte.

👨‍👧‍👦La paternità è qualcosa che si vive, ma con alcuni vincoli, altrimenti si viene definiti “mammi”.

💭Questi pregiudizi, che assorbiamo inconsciamente da quando siamo piccol*, ci fanno avere delle aspettative sull’altro e su come vogliamo che sia la relazione.

🗯Aspettative inconsce che spesso creano conflitti nelle relazioni, insoddisfazione e anche rotture.

⭕Infatti, sempre più spesso queste aspettative si scontrano con la realtà, perché le donne e anche una parte degli uomini, stanno iniziando ad uscir fuori dal cerchio invisibile che li circonda.

❗Un cerchio che ha come linea di confine le aspettative, gli stereotipi, le fantasie, le pretese e i pregiudizi con cui la società crescendo ci ha circondati.

‼Chiaramente, questo non è un movimento semplice, perché anche se in maniera consapevole abbiamo dei desideri e bisogni relazionali, inconsciamente ci portiamo dietro tutti i pregiudizi che ho accennato qui sopra.

Voi cosa ne pensate?
🖊Lasciatemi un commento con le vostre opinioni qui sotto.
📩Scrivetemi in direct se vi trovate in una dinamica relazionale che vi rende insoddisfatti o in un momento di crisi, per prenotare un appuntamento.

Categorie
Uncategorized

Come stiamo?


Come stiamo oggi?⠀

📄Da domani entreranno in vigore le misure del nuovo DPCM, con ulteriori restrizioni per limitare il contagio.⠀

🙌Ulteriore stretta sulla vita sociale e su tutte quelle cose belle che ci fanno stare insieme e far vivere la vita con piacere (ristoranti, cinema, musei e assembramenti di ogni tipo).⠀

💻La didattica per le superiori ha ripreso a distanza ovunque, con un impatto notevole sull’umore de* adolescent*.⠀

😩Nel mio piccolo, che non ha alcun valore statistico, tutt* ragazz* che seguo sono dispiaciut* e frustrat* da questo nuovo isolamento dai coetanei.⠀

🗓Proprio oggi leggevo un articolo su quali saranno gli effetti di questo isolamento su* ragazz*, effetto che potremo osservare forse tra qualche anno.⠀

👉Voi come state vivendo questa giornata?⠀

👩‍💻⁣Io dopo una lunga, ma soddisfacente, giornata di lavoro, mi sto dedicando alla scrittura di qualche post sul tema della violenza di genere.⠀

🦄A questo proposito, almeno oggi abbiamo una buona notizia e cioè: oggi alla Camera dei Deputati è stato approvato ol disegno di legge contro discriminazioni e violenze per orientamento sessuale, genere, identità di genere e abilismo, che riguarda le perosne con disabilità. ⠀

✅Ora il DDL approderà in senato e speriamo venga apprvato in via definitiva.⠀

🌻Questa è la mia buona notizia di oggi.⠀

💬Vi aspetto nei commenti per parlare insieme di questa giornata attesa per il nuovo dpcm, in questo anno così inverosimile.⠀

Teniamo duro 🌈

Categorie
Uncategorized

Tristezza e depressione sono la stessa cosa?

Tristezza e depressione sono la stessa cosa?⠀

No, non lo sono affatto!⠀

🔵 La tristezza è un’emozione comune, nel senso che la sperimentiamo spesso, e in genere si presenta in seguito a eventi spiacevoli o negativi.⠀

📉 Tende a diminuire nel tempo o a presentarsi a ondate.⠀

🚶‍♂️🚶‍♀️Per quanto con difficoltà, magari controvoglia e con fatica, ma si riescono a svolgere le normali attività quotidiane (come lavorare, mangiare, lavarsi, vestirsi, uscire).⠀

⚫ Invece, la depressione è una condizione psicologica significativa, che si può presentare in seguito ad un evento negativo, ma non necessariamente.⠀

〰️ Al contrario della tristezza, non diminuisce da sola nel tempo, dura per giorni e difficilmente scompare.⠀

🌧 Tutte le attività quotidiane ne sono significativamente influenzate. ⠀

😔 Ci si sente demotivati, deconcentrati e incide in maniera importante sul sonno, sull’appetivo e sul piacere.⠀

👩🏻‍🦱Quando ci si rivolge ad uno psicologo?⠀

👥Quando ci si sente tristi, perché ci è successo qualcosa di doloroso, e ci rendiamo conto che quel dolore è diventato troppo faticoso non trascuriamolo.⠀

🛋Se ne sentiamo il bisogno, prendiamoci uno spazio per chiedere una consulenza.⠀

👥Se stiamo vivendo un periodo di depressione, è ancora più importante non trascurarlo e chiedere aiuto.⠀

💬Lasciatemi un commento se avete dubbi o domande.⠀
📩Scrivetemi in direct per prenotare un colloquio con me!

Categorie
Uncategorized

Chi è lo psicologo?

Chi è e cosa fa lo psicologo?
Scopriamolo insieme!

Categorie
Uncategorized

Cos’è la pandemic fatigue?

Cos’è la pandemic fatigue?😩⠀

È una sensazione di fatica particolare, una stanchezza psicologica, più che fisica, causata dallo stato di crisi prolungato.⠀

❓Perché ci sentiamo così?⠀

😰All’inizio della pandemia i sentimenti più comuni erano di paura e di angoscia di fronte a qualcosa si incontrollabile.⠀

❕Ma con il passare del tempo, questo stato di allerta è diminuito, ci siamo adattati ai cambiamenti e con l’arrivo dell’estate la paura è diminuita.⠀

🗓Il passare del tempo e l’impossibilità di vedere una fine della pandemia sono i fattori che più hanno inciso su una diminuzione dello stato di allarme.⠀

😞Oggi, sapendo già a che misure si andrà incontro per l’aumento dei casi, si avverte un forte malessere psicologico, un senso di impotenza e una perdita di energie psichiche per affrontare la giornata.⠀

😷Tanto che l’ OMS teme una diminuzione di comportamenti raccomandati per proteggere sé e gli altri dalla diffusione del covid 19.⠀

💬Voi come state? Lasciatemi un commento per raccontarmelo!⠀

📩Scrivetemi in direct se questa sensazione di malessere diventa significativa e prenotate un appuntamento (online o a studio) con me.⠀

Categorie
Uncategorized

Come si muovono le donne oggi?

Come si muovono le donne nel mondo nel 2020?⠀

🌀Con il termine genere si indicano gli atteggiamenti, i comportamenti e i sentimenti che una data cultura a corrispondere al sesso biologico di una persona.⠀

🧞‍♀️🧞‍♂️Definisce cosa significa essere “uomo” o “donna” in una certa società.⠀

🌓Spesso questa categorizzazione è molto rigida, tanto da generare profondi stereotipi, discriminando le donne, ma anche gli uomini.⠀⠀⠀

🧞‍♀️Infatti, le donne si trovano a dover fronteggiare mille difficoltà, facciamo qualche esempio:⠀⠀⠀

– le molestie sessuali mascherate da semplici avances in tutti in contesti in cui vivono;⠀⠀

– la difficoltà di trovare un lavoro per via di una probabile o presunta maternità futura;⠀⠀

– la gestione della casa che spesso riguarda solo loro;⠀⠀

– la disparità salariale a parità di incarico con un collega uomo;⠀⠀

– i canoni estetici imposti dalla società;⠀⠀⠀- tutto ciò che concerne la sessualità⠀(e la lista potrebbe continuare ancora moltissimo, purtroppo).⠀⠀⠀

🧞‍♂️Ma gli uomini?⠀⠀⠀

☢Cos’è la mascolinità tossica?⠀⠀⠀⭕

E’ un termine che si riferisce alle attitudini stabilite dalla società, che definiscono tassativamente quello che è il ruolo di genere mascolino che si presuppone un uoma debba tenere per essere considerato tale.

Facciamo un po’ di esempi anche qui:⠀⠀⠀

– impossibilità di esprimere le proprie emozioni liberamente, perché altrimenti si è considerati deboli;⠀⠀

– la rabbia fa eccezione, perché necessaria a ristabilire il proprio potere su un altro uomo o su una donna;⠀⠀

– è necessario avere molte donne per confermare lo status di “conquistatore”;⠀⠀⠀

– avere sempre ottime prestazioni sessuali, perché altrimenti non si è abbastanza uomini;⠀⠀

– pregiudizi per cui gli uomini sono interessati solo al sesso e mai alle relazioni;⠀⠀

– gli uomini non sono interessati alla genitorialità, in caso contrario sono definiti dei “mammi”⠀⠀(e anche qui potremmo continuare ancora).⠀⠀⠀

❓Perché tutti questi pregiudizi?⠀⠀⠀

🌬⁣Molti hanno uno stesso comun denominatore: l’idea che il non-maschile sia inferiore al maschile.⠀⠀⠀

💬Voi che ne pensate? Scrivetemelo nei commenti

Categorie
Uncategorized

Disturbi depressivi e falsi miti

⁣Come è possibile che tutti si sentano depressi, ma chi ne soffre davvero stia “solo esagerando”?⠀⠀
⠀⠀
❌I disturbi depressivi sono circondati da false credenze, come molti disturbi mentali.⠀⠀
⠀⠀
🔴E’ curioso che nel linguaggio comune l’espressione “mi sento depresso” sia estremamente frequente (tutti l’avremo utilizzata almeno una volta nella vita!), mentre nessuno dica “oggi mi sento proprio schizofrenico” oppure “questa settimana sono stata un po’ anoressica”⠀⠀
⠀⠀
🔴E’ ancora più curioso che,nonostante tutti ci sentiamo un po’ depressi in certi giorni, chi poi soffre davvero di questo disturbo sia spesso considerato debole, esagerato e senza la forza di volontà di affrontare i problemi.⠀⠀
⠀⠀
⚫Tutti noi che ci sentiamo depressi a giorni alterni non abbiamo nessun pregiudizio che ci grava addosso, chi ne soffre davvero invece sì.⠀⠀
⠀⠀
❗Forse, aver utilizzato in maniera così semplificata e generica questa parola, avendola del tutto depatologizzata, invece di farle perdere lo stigma, le ha fatto perdere un significato importante, che è quello della sofferenza che comporta.⠀⠀
⠀⠀
‼Nel carosello potete leggere una serie di luoghi comuni sui disturbi depressivi, che non corrispondono affatto alla realtà.⠀⠀
⠀⠀
❓Cosa possiamo fare, quindi, per stare vicino a qualcuno che soffre di un disturbo depressivo?⠀⠀
⠀⠀
✅Permettergli di essere triste, accogliendo il suo dolore e il sentimento di vuoto che può accompagnarlo.⠀⠀
⠀⠀
✅Rispettare il suo dolore, senza giudicarne le motivazioni che lo causano.⠀⠀
⠀⠀⠀
✖Non esortarlo a vedere i lati positivi della vita, non si tratta di una questione di forza di volontà, ma di disagio psicologico. Quando ci rompiamo un piede nessuno ci dice “sforzati a camminare, un po’ di forza di volontà”. La stessa cosa vale per il dolore psicologico, non si può decidere si “smettere di essere depressi”.⠀⠀
⠀⠀
✖Non continuare a sottolineare la vita meravigliosa che ha, perché così si attivano solo ulteriori sensi di colpa.⠀


🤔Vi vengono in mente ulteriori pregiudizi che riguardano la depressione?⠀
✍Scrivetemelo nei commenti!⠀
📩Se state affrontando un periodo di difficoltà, contattatemi in direct per prenotare un colloquio con me.


#depressione#misentotriste#soffrireinsilenzio#noncelapossofare#misentosolo#tantatristezza#tristezzainfinita😢#rispettare#rispettaildolore#stammivicino#comprendi#nongiudicare#nogiudizio#sostegnopsicologicoonline#nonlasciamoindietronessuno#ladepressione#sostegnopsicologico#salutementaleitalia#psicologaroma#falsimitipsicologi#pregiudizio#controognipregiudizio

Categorie
Uncategorized

Ghosting, ti è mai successo?

VI E’ MAI CAPITATO CHE LA PERSONA CON CUI AVEVATE UNA RELAZIONE SPARISSE ALL’IMPROVVISO?⠀


👻Ecco, questo è ciò che viene definito 𝐆𝐇𝐎𝐒𝐓𝐈𝐍𝐆, letteralmente diventare un fantasma, cioè 𝐬𝐜𝐨𝐦𝐩𝐚𝐫𝐢𝐫𝐞 improvvisamente senza aver dato alcuna spiegazione all’altro.⠀


📲Questo fenomeno, si è sempre più accentuato con l’avvento dei social, attraverso i quali “scomparire” è sempre più semplice, basta smettere di rispondere, togliere il follow, l’amicizia o bloccare l’altro.⠀


😰L’𝐞𝐬𝐬𝐞𝐫𝐞 𝐥𝐚𝐬𝐜𝐢𝐚𝐭𝐢 in maniera implicita e senza la possibilità di un confronto crea uno senso di abbandono, incredulità, disorientamento, ansia, rabbia e tristezza.⠀


❓Chi subisce l’abbandono, non riuscendo a spiegarselo, spesso inizia a pensare di aver fatto qualcosa di sbagliato e a sentirsi responsabile della scomparsa del partner. Tutto questo può essere molto difficile da rielaborare e minare l’autostima della persona.⠀

😶D’altro canto, anche 𝐢𝐥 𝐠𝐡𝐨𝐬𝐭𝐞𝐫 può percepire una sensazione di disagio. Questa modalità di fuga sembra essere la replica di un comportamento evitante sperimentato all’interno delle relazioni primarie nell’infanzia.⠀


🔺Non a caso le sensazioni di angoscia si attivano nel momento in cui il legame diventa più intenso, il timore di essere dipendente dall’altro aumenta e aumenta anche la paura di essere abbandonati. Allora, il ghoster decide di abbandonare per primo il partner, con la speranza di controllare la propria sofferenza e quella dell’altro.⠀


💬Se l’𝐞𝐥𝐚𝐛𝐨𝐫𝐚𝐳𝐢𝐨𝐧𝐞 𝐝𝐢 𝐪𝐮𝐞𝐬𝐭𝐚 𝐢𝐦𝐩𝐫𝐨𝐯𝐯𝐢𝐬𝐚 “𝐬𝐜𝐨𝐦𝐩𝐚𝐫𝐬𝐚” 𝐬𝐭𝐚 𝐝𝐢𝐯𝐞𝐧𝐭𝐚𝐧𝐝𝐨 𝐝𝐢𝐟𝐟𝐢𝐜𝐢𝐥𝐞 𝐝𝐚 𝐠𝐞𝐬𝐭𝐢𝐫𝐞 ed è accompagnata da un forte disagio emotivo o vi siete riconosciuti nella figura del ghoster e volete avviare un processo di cambiamento sul modo in cui entrate in relazione con l’altro, può essere utile iniziare un percorso di 𝐬𝐨𝐬𝐭𝐞𝐠𝐧𝐨 𝐩𝐬𝐢𝐜𝐨𝐥𝐨𝐠𝐢𝐜𝐨.⠀


Lasciatemi un 👻 se vi siete mai trovati in una situazione simile⠀
📩Scrivetemi in direct se vi è capitato e avete bisogno di iniziare un percorso per rielaborarlo.
#ghosting#ghoster#lasciarsi#esserelasciati#storie#scomparsa#relazione